L'AGCM seleziona 28 praticanti

L'Autorità Garante per la Concorrenza e il Mercato seleziona 28 giovani laureati interessati a svolgere un periodo di praticantato della durata massima di 12 mesi. 

 


 

I 28 posti saranno così suddivisi:

1. 16 posti per area di riferimento “concorrenza e tutela del consumatore - giuristi”, per i laureati con formazione giuridica interessati a svolgere il praticantato presso le Unità organizzative di tutela della concorrenza e tutela del consumatore;

2. 6 posti per l’area di riferimento “rating di legalità e altre competenze - giuristi”, per i laureati con formazione giuridica interessati a svolgere il praticantato presso le Unità organizzative addette all’applicazione dell’art. 5 ter (Rating di legalità delle imprese) del Decreto-legge 1/2012, modificato dal Decreto legge 29/2012 e convertito, con modificazioni, dalla Legge 62/2012, nonché a quelle dedicate al funzionamento e all’amministrazione dell’Autorità (ad esempio: contabilità, biblioteca, acquisti di beni e servizi, personale).

3. 6 posti per l’area di riferimento “competenze istituzionali - economisti/statistici”, per i laureati con formazione economica o statistica.

 


Alla selezione sono ammessi a partecipare coloro che sono in possesso di tutti i seguenti requisiti:

1. aver conseguito una laurea di secondo livello (specialistica, magistrale o ciclo unico), in materie giuridiche, economiche o statistiche, con votazione non inferiore a 105/110;

2. non avere compiuto l’età di ventotto anni alla data di pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale dell’Avviso relativo alla presente selezione;

3. aver maturato esperienze di studio e professionali attinenti all’area per la quale concorrono e correlate agli interessi ed alle competenze istituzionali dell’Autorità;

4. non aver frequentato periodi di praticantato a seguito delle selezioni bandite con precedenti delibere dell’Autorità.


 

Le candidature devono pervenire, entro venti giorni dalla pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale dell’avviso relativo al presente bando, mediante invio all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. della richiesta di partecipazione alla selezione per il praticantato.

Nell’oggetto del messaggio di posta elettronica devono essere riportati esclusivamente il cognome ed il nome del candidato seguiti, a seconda dell’opzione fatta, da: “concorrenza e tutela del consumatore - giuristi”; “rating di legalità e altre competenze – giuristi”; “competenze istituzionali - economisti/statistici”.

La presentazione della candidatura è consentita, a pena di esclusione, per una soltanto delle tre aree di riferimento.

Al messaggio di posta elettronica dovranno essere allegati:

- il modulo di partecipazione, compilato utilizzando il foglio elettronico excel scaricabile dal sito dell’Autorità (percorso: www.agcm.it – Autorità Trasparente – Bandi di concorso – Selezione Praticantato 2017);

- l’abstract della tesi di laurea (massimo 400 parole), preceduto da un prospetto nel quale saranno riportati: la precisazione della materia in cui la tesi è stata svolta, del titolo, dell’indice dei capitoli e del nome del Relatore;

- la lettera di accompagnamento (massimo 400 parole), nella quale il candidato descriverà i suoi interessi specifici nelle materie proprie dell’area per la quale concorre, nonché le finalità che si prefigge frequentando il praticantato a cui si candida in relazione al proprio iter formativo;

- la copia del documento di riconoscimento indicato nel modulo di partecipazione.

» Il bando completo

» Concorsi

in News