COA di Napoli e voto elettronico in vista delle elezioni

In vista delle elezioni forensi che si terranno a Napoli dal 23 al 28 ottobre 2017, il Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Napoli ha stabilito l’espressione del voto ed il conteggio delle preferenze attraverso le tecnologie elettroniche ed informatiche.

I motivi per cui è stata adottata tale decisione:

  • velocizzare le operazioni di voto;
  • rendere istantaneo lo scrutinio dei voti;
  • consentire l’immediata correzione di un errore nell’espressione del voto;
  • evitare discussioni sulle schede dubbie;
  • eliminare il rischio di errori nel conteggio dei voti;
  • contenere i costi.

Le postazioni dedicate saranno ubicate nella Sala Arengario del Nuovo Palazzo di Giustizia – Centro Direzionale di Napoli; presso ogni cabina elettorale sarà collocato un computer e l'elettore potrà esprimere le preferenze mediante uno schermo in modalità touch screen.

Tale sistema di registrazione elettronica sarà in grado di identificare il votante ed assisterlo istantaneamente, grazie all'ausilio di un supporto cartaceo, simile ad una ricevuta, su cui verrà stampata ogni azione esercitata dal votante sullo schermo, in modo che quest’ultimo possa verificarla, prima di confermare la validità delle preferenze e delle operazioni specificate. 

Il computer stamperà una ricevuta con le preferenze selezionate, in modo che l'elettore possa verificarle, prima che la stessa sia inserita in un’urna debitamente sigillata: pertanto, il contenuto della ricevuta non sarà visibile, né accessibile a nessuno, fino a conclusione dell'evento elettorale.

La ricevuta non riporterà l'identità del votante e la stampante sarà visibile soltanto al votante, il quale potrà controllare soltanto il suo voto per dare poi la conferma.

Sul canale Youtube del COA di Napoli troverete questo video illustrativo delle modalità di voto

 

in News